Pochi posti su questo pianeta suscitano la stessa passione di Israele. A parte le questioni politiche, Israele è un paese profondamente bello con un’eredità complessa, spesso confusa e con tantissime sfaccettature da scoprire.

Certo, questo è stato un viaggio veloce di 7 gg ed ho appena graffiato la superficie delle complesse stratificazioni di questo paese mediorientale. Ma per quanto sia stato breve, questo viaggio mi ha fatto desiderare di più, di rimanerci di più, di conoscere di più. Questo perchè Israele non è semplicemente un posto in cui puoi spuntare la lista delle cosa da fare in pochi giorni, ma devi cercare di viverla appieno con tutti i tuoi sensi.

«A Gerusalemme si prega, a Tel Aviv ci si diverte e ad Haifa si lavora»

Ma dobbiamo cominciare da qualche parte, no?

Booking.com

Cerca il Volo Giusto

Itinerario Consigliato

GERUSALEMME

Ho deciso di iniziare da qui, a 50 km dall aereoporto di Tel Aviv, in una delle città più affascinanti e complesse della mondo.

itinerario di Israele
itinerario di Israele
itinerario di Israele
itinerario di Israele
itinerario di Israele
itinerario di Israele

Tre volte città santa, Gerusalemme è ricca di contrasti e sfumature; dovrebbe essere scoperta ad un ritmo piacevole per riuscire a catturare tutto, attraverso la successione di stradine labirintiche ed il sovraccarico di informazioni. Come terra santa di tre importanti religioni monoteiste, sapevi, ad esempio, che una famiglia musulmana detiene le chiavi della chiesa del Santo Sepolcro, uno dei monumenti più sacri del cristianesimo? – Gerusalemme detiene un inestimabile insieme di reliquie ed esperienze, sia sensoriali che spirituali.

Alcune fermate obbligatorie: il muro occidentale, una visita guidata al mercato di Mahane Yehuda con Dado , il memoriale dell’Olocausto Yad Vashem , il monte degli Ulivi, il monte Sion, lo spettacolo di luci e suoni alla Torre di David , camminando attraverso i suk, la cupola del Oscilla e, naturalmente, un tradizionale pranzo israeliano mentre ammiri la vista di Gerusalemme dalla terrazza panoramica della Panoramic Golden City .

DOVE DORMIRE:

JERU CAPS HOTEL Economico

BIAZI HOTEL Medio

MAR MORTO

itinerario di Israele
itinerario di Israele
itinerario di Israele

Sarebbe impensabile arrivare fino in Israele e non fare un tuffo galleggiante nel Mar Morto! Vicino a Gerusalemme, Situato a 429 metri sotto il livello del mare, questo lago salato (non tecnicamente un mare) è, di fatto, il posto più basso del pianeta. L’elevata concentrazione di sali minerali rende l’acqua del Mar Morto altamente medica, con comprovate proprietà per i sistemi nervosi e ghiandolari.

Lungo la sponda israeliana del mare si trovano diverse oasi dove potersi immergere per scappare dal caos della città. L’acqua del Mar Morto è oleosa al tatto, si possono fare i fanghi e rilassarsi sulle sdraio facendo assorbire i principi miracolosi di queste acque nella pelle.

Va notato che ho visitato il Mar Morto a marzo e il fondo del mare era un po secco, il che significa che a malapena c’era fango e che le sponde fatte di sale erano pericolosamente affilate; così tanto che qualche taglietto ai piedi me lo sono fatto. Ne è valsa la pena comunque.

Se volete prolungare la vacanza relax sulle sponde del Mar Morto, nei dintorni è pieno di Resort pronti a coccolarvi.

MASADA

itinerario di Israele
Fortezza di Masada
Sentiero del Serpente
itinerario di Israele
itinerario di Israele
itinerario di Israele
Che vista sul Mar Morto

Indubbiamente uno dei luoghi più sorprendenti in cui abbia mai messo piede. La robusta fortezza naturale e patrimonio mondiale dell’UNESCO, si trova in cima a un altopiano roccioso isolato sul bordo orientale del deserto della Giudea.

Masada era in passato un’antica fortezza, situata su una rocca a 400 metri di altezza rispetto al Mar Morto, a circa 100 km a sud-est di Gerusalemme, in Israele.

Mura alte cinque metri, lungo un perimetro di un chilometro e mezzo, con una quarantina di torri alte più di venti metri, la rendevano pressoché inespugnabile.

Inoltre a rendere ancor più difficile un assedio contribuiva la particolare conformazione geomorfologica della zona; l’unico punto d’accesso infatti era ed è ancora oggi, l’impervio sentiero del serpente (45min a piedi), così chiamato per i numerosi tornanti e per la sua strettezza, che lo rendevano un difficilissimo ostacolo da superare.

Per i più pigri non preoccupatevi, troverete una bella Funivia con vista spettacolare, in pochi minuti sarete in cima.

Masada è sicuramente qualcosa che non puoi saltare nel tuo itinerario in Israele.

DOVE DORMIRE:

DEAD SEA DESERT EDGE Economico

HOUSE OF ART Medio

TEL AVIV

itinerario di Israele
itinerario di Israele
itinerario di Israele
itinerario di Israele
itinerario di Israele
itinerario di Israele
itinerario di Israele

Anche se ovviamente Gerusalemme non può mancare per una moltitudine di ragioni, non vedevo l’ora di visitare altre parti di Israele che non sono altrettanto legate alla religione. Tel Aviv è stata la prima tappa in tal senso e non avrebbe potuto essere più sorprendente. Con la sua leggendaria vita notturna, la sua scena di caffè alla moda e le sue vibrazioni mediterranee, mi sembrava quasi di essermi teletrasportato a Barcellona.

Spiagge infinite

Tel Aviv, fondamentalmente epicurea, con la sua inconfondibile atmosfera mediterranea, ha un’energia vivace tutti i giorni dalle 14:00 alle 02:00 e spesso funge da città manifesto per la moderna Israele. Devo ammettere che il risultato è davvero seducente.

Città Vecchia di Giaffa

Non sono riuscito a rimanere a Tel Aviv troppo a lungo, ma ho potuto ammirare la città vecchia di Giaffa, uno dei porti più antichi della costa orientale del Mediterraneo, che è assolutamente affascinante e incarna perfettamente il mix di culture per cui Israele è così famosa . Le culture occidentali e orientali si sono riunite ed hanno interagito tra loro per oltre tre millenni da queste parti.

TEL AVIV by Night

Assolutamente da vedere sono il mercato di Sarona e l’ensemble architettonico Bauhaus , una delle affermazioni artistiche di Tel Aviv più famose. Le vecchie strutture lungo la costa si sono trasformate in boutique hotel e ristoranti alla moda, hai solo l’imbarazzo della scelta. Nel mio caso è stato come al solito un drink sul tetto del leggendario Carlton Hotel . Se non avete voglia di farvela in solitaria ci sono diverse visite guidate a tema della vita notturna di Tel Aviv con soste allo Sputnik Bar o al sorprendente mercato notturno di Allenby .

DOVE DORMIRE:

JULIES CITY CENTER STUDIO Economico

RUSTIC STYLE 2 BR APT Medio vista mare

KALICASA by THE SEA Giaffa

GROTTE DI ROSH HANIKRA

itinerario di Israele
itinerario di Israele
itinerario di Israele
itinerario di Israele

Come ti sentiresti a visitare una rete di grotte naturali nella punta nord-orientale del Mar Mediterraneo? Piuttosto entusiasta, scommetto.

Spontandosi più a Nord puoi trovare una straordinaria formazione geologica formatasi da secoli e secoli di incessante erosione sulle morbide scogliere di gesso della costa israeliana.

Si è creato un complesso insieme di caverne, grotte e tunnel in cui i visitatori possono ora vagare liberamente. È un’esperienza molto intensa perchè il forte ed incessante suono di onde impetuose che si infrangono contro le pareti porose della grotta, rende la visita molto più eccitante.

ACRI

itinerario di Israele
Khan al-Umdan, Acre, Israel
itinerario di Israele
itinerario di Israele
itinerario di Israele
itinerario di Israele
itinerario di Israele

La storica città fortificata, parte del patrimonio mondiale dell’UNESCO , beneficia più di altre, dell’eredità lasciata dalle molteplici civiltà che si sono succedute nel corso di due millenni, sin dall’antichità. Acri, come la vediamo oggi, risale all’epoca ottomana con imponenti moschee e cittadella militare. L’ordine militare monastico dei Cavalieri Templari fece erigere enormi strutture in tutta la città, tra cui un tunnel lungo 350 metri che collegava la cittadella al porto.

DOVE DORMIRE:

AKOTIKA BOUTIQUE Favoloso

OLD ACRE ESKI EV Nel centro Storico

CANTINE DELLA GALILEA

itinerario di Israele
itinerario di Israele
itinerario di Israele
itinerario di Israele

Ultima tappa del Tour prima di tornare L’area della Galilea occidentale di Israele è famosa per i suoi idilliaci villaggi sul mare ma anche per i suoi splendidi e sorprendenti vini. La fertile regione montuosa nel nord-ovest di Israele ospita cantine dall’aspetto quasi toscano, in cui il vino non è solo un hobby, è un modo di vivere. Il blanc de blanc di Amphorae Winery merita assolutamente la deviazione, per quanto lunga.

Conclusione

Andare in Israele vuol dire tuffarsi in una terra in cui la leggenda e la realtà sono strettamente intrecciate. Mi rimarranno negli occhi e nel cuore tanti piccoli momenti, dallele piccole strade di Gerusalemme al Monte degli Olivi, dalla fortezza di Masada al Sinai, dal Muro del Pianto a Tel Aviv, non c’è un luogo che non sia menzionato dentro un testo storico…


Ciononostante, Israele non è solo questo: la stazione balneare di Eilat, le spiagge del Mar Morto o ancora le lunghe passeggiate nel deserto rappresentano alcune possibilità di fare esperienze fantastiche. E allora, non essere timido e parti, potrai scoprire questo Paese sconosciuto ed esplorare giorno dopo giorno le tantissime facce di una destinazione che è decisamente diversa dalle altre!

Booking.com